Discussione:
Libro sul backup dati/sistema in italiano
(troppo vecchio per rispondere)
Michele
2020-04-06 14:44:33 UTC
Permalink
Avreste qualche consiglio su un testo facile in italiano
che spieghi teoria e strategie di backup dati e di
sistema, da mettere in atto preferibilmente con strumenti
disponibili su linux?
Grazie in anticipo!
rootkit
2020-04-12 21:15:21 UTC
Permalink
Avreste qualche consiglio su un testo facile in italiano che spieghi
teoria e strategie di backup dati e di sistema, da mettere in atto
preferibilmente con strumenti disponibili su linux?
Grazie in anticipo!
un testo non so consigliarlo, ma ti consiglio di dare un'occhiata alla
documentazione di questo tool:
https://restic.readthedocs.io/en/latest/
Michele
2020-04-12 21:26:17 UTC
Permalink
Post by rootkit
Avreste qualche consiglio su un testo facile in italiano che spieghi
teoria e strategie di backup dati e di sistema, da mettere in atto
preferibilmente con strumenti disponibili su linux?
Grazie in anticipo!
un testo non so consigliarlo, ma ti consiglio di dare un'occhiata alla
https://restic.readthedocs.io/en/latest/
Grazie!
Darò un’occhiata con calma.
Tenete conte che stavo cercando anche una cosa abbastanza teorica,
cioè va benissimo consigli su strumenti ma anche per capire bene
gli scenari, prevenire imprevisti, considerare evenienze, esigenze
ecc ecc...
Non so se ho reso l’idea, non so neanche se qualcosa del genere ci
sia, ma a naso, direi proprio di sì. Se poi fosse anche in italiano
tanto meglio! :)

Saluti e grazie di nuovo!
Emanuele S.
2020-04-13 20:37:12 UTC
Permalink
Tenete conte che stavo cercando anche una cosa abbastanza teorica, cioè
va benissimo consigli su strumenti ma anche per capire bene gli scenari,
prevenire imprevisti, considerare evenienze, esigenze ecc ecc...
Ciao,
Ho fatto quello che dici tu per lavoro per quasi tre anni (adesso mi
occupo di cose leggermente diverse).


Se ti interessa l'aspetto metodologico prima che tecnologico (ottima
idea) ti consiglio di cominciare dai concetti di RTO e RPO.

RTO (Recovery Time Objective) ovvero in quanto tempo ci metti a riportare
on-line un servizio. Che potrebbe voler dire, ad esempio: quanto tempo ti
serve per far ripartire un servizio crashato oppure fare restore dello
snapshot di un volume oppure spostare i servizi da un datacenter ad un
altro.

RPO (Recovery Point Objective): Quanto tempo di dati puoi perdere. Ad
esempio: se esegui uno snapshot dei tuoi volumi ogni ora, e il filesystem
si corrompe al 59esimo minuto, hai un RPO di 1h ed hai perso 59 minuti di
dati. Se fai snapshot ogni 15 minuti ma li sincronizzi in un sito gemello
ogni due ore allora hai un RPO di 15 minuti nel caso di problemi locali,
ma di due ore nel caso di problemi al datacenter.

Una volta che ti sono chiari questi concetti puoi fare inventario di
quello che hai (hw/sw), di quello che il tuo budget ti consente di
acquisire (hw/sw) e cominciare a progettare/implementare un sistema che
soddisfi le tue necessitá (o a valutare soluzioni giá esistenti).

Ti consiglio di partire dalla pagina di wikipedia sul disaster recovery:

https://en.wikipedia.org/wiki/Disaster_recovery

Lato tecnologico, non sottovalutare soluzioni di volume-managing
filesystems come ZFS e BTRFS (io preferisco ZFS).


Spero ti possa essere utile!

Ciao!
--
Emanuele
Michele
2020-04-13 22:32:09 UTC
Permalink
Post by Emanuele S.
Se ti interessa l'aspetto metodologico prima che tecnologico (ottima
idea) ti consiglio di cominciare dai concetti di RTO e RPO.
https://en.wikipedia.org/wiki/Disaster_recovery
Bene partirò da lì allora. Sì conta che sono abbastanza zero in
merito, l’utlità per il momento è gestire poca roba assimilabile
a dati quasi ad uso personale.
Ma mi interessa capire la metodologia teorica che sta dietro alla
faccenda in modo che se un domani avessi esigenze diverse, più
spinte intendo, anche solo per parlare con qualcuno più esperto
un’infarinatura c’è.

Per lo scopo andrà già bene il link che hai messo, ma se viene
in mente un titolo di un testo magari anche reperibile online
e magari anche in italiano (sarà dura presumo...) benvenga.
Post by Emanuele S.
Una volta che ti sono chiari questi concetti puoi fare inventario di
quello che hai (hw/sw), di quello che il tuo budget ti consente di
acquisire (hw/sw) e cominciare a progettare/implementare un sistema che
soddisfi le tue necessitá (o a valutare soluzioni giá esistenti).
Lato tecnologico, non sottovalutare soluzioni di volume-managing
filesystems come ZFS e BTRFS (io preferisco ZFS).
Sì avevo letto proprio poco in merito, soprattutto a BTRFS,
ZFS non ricordo forse era per *nix diversi da linux?
Non ricordo sinceramente, ricordo che BTRFS aveo letto che
non era così “maturo”, ma possono essere passati anni, non
avevo approfondito e non ricordo più insomma.
Per il sistema personale ho sempre usato EXT4 che con le
possibilità di snapshot o roba simile c’entra come cavoli a
merenda. Per quel poco che avevo capito ext4 dovrebbe essere
più veloce come fs, rispetto agli altri due, evidentemente
perché questi ultimi fanno qualcosa in più che lui non fa,
e lì sta alla destinazione d’uso... quando e dovoe usare
l’uno o gli altri.
Anche per questo capire la logica che sta a monte credo renda
poi più facile scegliere gli strumenti adeguati.
Post by Emanuele S.
Spero ti possa essere utile!
Utilerrimissimo :D
Andrò a vedere quanto prima!
Saluti! :)

Continua a leggere su narkive:
Loading...